Scientific Board · Euleria Health: conosciamo Wayne Diesel

scientific board euleria health
Tra i membri dello scientific board di Euleria Health, oggi conosciamo meglio Wayne Diesel, rinomato Fisioterapista sportivo

Share This Post

Tra i professionisti che utilizzano la tecnologia di Euleria Health per valutare lo stato fisico degli atleti che seguono, molti stanno raggiungendo risultati importanti con team di livello globale. 

Oggi raccogliamo la testimonianza di Wayne Diesel, Fisioterapista sportivo attivo in contesti quali il football americano con i Miami Dolphinsil football europeo con il Tottenham Hotspur Football Club e le Olimpiadi. Wayne è inoltre membro dello Scientific Board di Euleria Health.

La passione per lo sport e il fascino che esercitano su di me l’anatomia e la fisiologia umana mi hanno portato a conseguire le prime qualifiche in Fisioterapia e Scienze dello sport. La mia laurea in Fisioterapia, ottenuta nel 1987, è stata conseguita presso l’Università di Witwatersrand e il mio Dottorato di ricerca in Fisiologia dell’esercizio fisico, è stato conseguito presso l’Università di Cape Town nel 1994.

Gli studi in Fisioterapia mi hanno fornito gli strumenti e le competenze per prevenire, diagnosticare, trattare e riabilitare gli infortuni sportivi, mentre il Dottorato in Fisiologia dell’esercizio fisico mi ha permesso di capire come il nostro corpo risponde e si adatta all’esercizio. La combinazione di queste due discipline ha permesso di apprezzare i ruoli importanti e spesso sovrapposti del fisioterapista e dell’allenatore sportivo  nella gestione degli atleti.

L’aver rappresentato la mia Università a calcio in tre occasioni, vincendo anche un torneo inter-universitario, e l’aver completato estenuanti ultramaratone mi hanno dato una prima visione personale delle intense richieste fisiche e mentali a cui gli sportivi rispondono per avere successo. L’esperienza pratica diretta è stata acquisita nel corso di decenni di lavoro con squadre d’élite in tre continenti, tra cui basket, football americano, Football europeo (calcio), rugby, ginnastica, hockey su prato, nuoto, cricket combinati con ruoli di capo fisioterapista per eventi multi-codice come i Giochi All African, del Commonwealth e le Olimpiadi.

La Medicina dello sport è un campo in continua evoluzione e mantenersi al passo con gli ultimi sviluppi è fondamentale per ottimizzare il recupero e la prevenzione degli infortuni.

Partecipare regolarmente a conferenze locali e internazionali riconosciute, pubblicare articoli scientifici e capitoli di libri, frequentare corsi post-laurea completi e interagire con i principali specialisti di molti paesi diversi mi ha aiutato a offrire un trattamento all’avanguardia ai giocatori sotto la mia cura.

Quasi 30 anni di cura degli atleti d’élite mi hanno insegnato il valore di lavorare all’interno di un team interdisciplinare veramente olistico. Ai San Antonio Spurs (NBA) il nostro team di performance comprendeva scienziati dello sport, allenatori di forza e condizionamento, preparatori atletici, psicologi, nutrizionisti, coach e massoterapisti certificati in Pilates. 

Durante le mie tre stagioni con i San Antonio Spurs il mio ruolo, come Direttore dell’assistenza ai giocatori, è stato quello di coordinare le iniziative prestazionali fornite dai diversi specialisti e collaborare con il Dipartimento medico. Nei miei vari ruoli all’interno di squadre sportive d’élite era inclusa la responsabilità significativa di reclutare personale che si adattasse alla cultura dell’organizzazione. Questa esperienza ha fornito una comprensione approfondita degli attributi/set di competenze richiesti a tutto il personale chiave all’interno di un dipartimento di performance.

Da quando sono andato in pensione nel giugno 2021, ho mantenuto la mia iscrizione al registro dei Fisioterapisti nel Regno Unito e sono stato nominato membro del programma Wits-Carnegie Diaspora; ho fornito supporto supporto ai ciclisti di Downhill Mountain della Red Bull nel Galles come consulente per le prestazioni; ho rivisto regolarmente articoli scientifici per l’International Journal of Human Movement and Sports Sciences: e ho colto al volo l’opportunità di entrare a far parte del comitato scientifico di Euleria Health. Il mio obiettivo personale ora è quello di restituire alla mia professione lezioni e tutoraggio di giovani aspiranti fisioterapisti.

Oltre alla passione per gli studi, su quali altri aspetti della tua vita personale e su quali passioni hai potuto contare per costruire la tua carriera?

Non nego che senza una personalità leale, affidabile e corretta non avrei vinto diverse sfide con me stesso – e sfidare me stesso è ciò che mi motiva di più. Un’altra fonte di grande motivazione per me è condividere la conoscenza attraverso le lezioni: questo è ciò che mi ispira a essere migliore nel mio campo.

Poi, sono felicemente sposato da quasi 36 anni e ho 2 meravigliosi figli. Jean, mia moglie, è una Fisioterapista molto esperta, anche lei laureata alla Wits e ha venduto il suo studio privato, nel 2015, per unirsi a me negli Stati Uniti. Nostro figlio, Nicholas, ha conseguito un master in studi aziendali e contabilità presso l’Università di Edimburgo e attualmente lavora come responsabile della business intelligence e del reporting presso Virgin Fly. Nostra figlia, Christine, un chirurgo veterinario che lavora come veterinario ad interim presso ambulatori principalmente per piccoli animali nel Galles. La mia famiglia ha dovuto accettare in diverse occasioni di cambiare città e continente per sostenere la mia progressione di carriera. Non dimenticherò mai i loro sacrifici personali e rimarrò debitore al loro incrollabile sostegno senza il quale non sarei nella posizione in cui mi trovo oggi.

Anche grazie ai tuoi consigli, Wayne, ultimamente Euleria Health ha aggiunto nuove funzionalità ai suoi dispositivi, come il dinamometro. Quando hai scelto di entrare a far parte del comitato scientifico di Euleria Health,quale è stata la tua precedente esperienza con la biomeccanica applicata alla terapia fisica? E quali altre funzionalità delle nostre soluzioni ritieni più utili per il lavoro quotidiano dei fisioterapisti sportivi?

Comprendere e valutare il movimento umano è sempre stato parte integrante di qualsiasi trattamento fisioterapico e riabilitativo che ho fornito. Un aspetto chiave della valutazione del movimento umano implica l’ottenimento di misurazioni oggettive, tra cui l’ampiezza di movimento e la forza. Disporre di misurazioni oggettive accurate e riproducibili svolge un ruolo importante nella diagnosi, nella progressione della riabilitazione e, in definitiva, nel consentire il ritorno all’attività.

Tra gli utenti che scelgono le soluzioni di Euleria Health per misurare il movimento dei loro atleti, la maggior parte sono Fisioterapisti o Dottori in Scienze Motorie di già lunga esperienza, ma che ambiscono a collaborare un domani con team sposrtivi di primo piano.

La mia tesi di laurea e il mio dottorato di ricerca prevedevano l’uso estensivo di un dinamometro isocinetico per misurare la forza. Quando ho aperto il mio primo studio privato di Fisioterapia, in Sud Africa, ho acquistato un dinamometro isocinetico per fornire misurazioni accurate e affidabili della forza muscolare, nonché un fantastico strumento di riabilitazione.

Sulla base del mio interesse per i dinamometri isocinetici sono stato coautore di una pubblicazione scientifica, nel 1997, dal titolo «Clinical assessment of the low-cost VariCom isokinetic knee exerciser». Durante la mia carriera, con diverse squadre sportive d’élite, abbiamo incorporato molti altri dispositivi biomeccanici come pedane di forza, GPS, IMU, telecamere di movimento ed elettrodi di superficie EMG. Più recentemente, ho riscontrato enormi vantaggi pratici nell’utilizzo di un dinamometro portatile [HHD] sia in clinica che in viaggio con gli atleti.

Il mio messaggio da portare a casa, per qualsiasi personale medico che desideri valutare obiettivamente i propri pazienti, è che l’aggiunta di un dinamometro agli strumenti di valutazione consente la registrazione delle asimmetrie e della progressione della riabilitazione. Inoltre un dinamometro è più affidabile del test muscolare manuale, i dati normativi sono spesso disponibili e utilizza le stesse posizioni di test utilizzate nei test muscolari manuali. 

Subscribe To Our Newsletter

Scopri di più

rivoluziona oggi stesso il tuo modo di fare riabilitazione
Si, voglio ricevere maggiori info